thriller

IL THRILLER DEL MALE: adesso uccidi!

Buonasera a tutti cari lettori, come vanno i preparativi natalizi? Avete fatto l’albero? Io ho già fatto tutto questa mattina e sono appena tornata da un mega pranzo in famiglia. In Sicilia si inizia a mangiare ininterrottamente già da oggi; ci aspetta un mese di super abbuffate, non so voi, ma io non so se riuscirò a sopravvivere!

TITOLO: Il tribunale delle anime

AUTORE: Donato Carisi 

GENERE: Thriller

CASA EDITRICE: Longanesi

Dopo essermi abbuffata sono qui perchè voglio parlarvi di un avvincente thriller. Stavolta però cambiamo totalmente autore e iniziamo a parlare di uno dei maggiori libri di successo di Donato Carrisi: IL TRIBUNALE DELLE ANIME.

Una ragazza è scomparsa. Forse è stata rapita, ma se è ancora viva non le resta molto tempo. L’unico in grado di risolvere il mistero è Marcus, un cacciatore del buio, perché il caso presenta un particolare che lo rende diverso da tutti gli altri. Cosa è successo alla ragazza? Riuscirà Marcus a risolvere il caso e a sconfiggere il male che abita Roma?

Finalmente la recensione sul “Tribunale delle anime”, uno dei thriller che mi è davvero piaciuto, oltre “la Psichiatra”, vi lascio il link alla fine dell’articolo così, se non avete dato un’occhiata, potete benissimo farlo in maniera semplice.

Avevo deciso di leggere questo libro immediatamente dopo aver finito Wulf Dorn, ma poi per impegni vari non l’ho iniziato. Solo qualche mese fa ho avuto il tempo di leggerlo e dopo poco l’ho concluso.  È un libro impressionante; ciò che lo scrittore riesce a fare è incredibile!

Il racconto della vicenda non è lineare, l’autore gioca su spostamenti temporali per mettere ogni pezzo del puzzle al posto giusto.  Ogni volta che riesce a piazzare perfettamente un piccolo tassello si resta esterrefatti, perché la soluzione all’enigma non si può mai immaginare, così come mi risultava impossibile riuscire anche solo a capire come sarebbe andato il racconto. IMPOSSIBILE, con Donato Carrisi, tutto questo è impossibile! Proprio per questo ho deciso di recuperare qualsiasi libro e già sono a buon punto, piano piano recensisco tutto.

Se la prima metà del libro è molto tranquilla e si riesce a restare attaccati al libro senza problemi, la seconda parte è una bomba di informazioni e dettagli che non possono sfuggire al lettore per riuscire a capire il libro, motivo per cui molte volte dovevo isolarmi totalmente per stare concentrata al massimo e per captare qualsiasi particolare. Ma la cosa ancora più assurda è la fine del libro, OVVIAMENTE NON VI SVELO NULLA, ma sicuramente come me resterete a bocca aperta.

Quando ho comprato il libro pensavo di trovarmi davanti a qualcosa di simile a Wulf Dorn, solo perché è stato il primo autore di thriller che ho letto quindi in un modo o nell’altro mi è rimasto dentro, ma invece siamo su due linee completamente diverse che camminano insieme, ma non si incontrano MAI: ciò che ha uno non ha l’altro! (Ricordo che a fine articolo lascerò il link sulla recensione de “La Psichiatra” cosi chi non ha letto capirà di cosa sto parlando) Se lo scrittore tedesco riusciva ad incutere addirittura paura nel suo libro e riusciva a raccontare anche la vita privata dei personaggi, Carrisi mantiene per tutta la storia un’atmosfera intrigante senza portare il lettore a temere per quello che succederà, ma riesce ad intrecciare i personaggi e le vicende in maniera assurda.

Ragazzi consiglio vivamente la lettura del “IL TRIBUNALE DELLE ANIME”. Iniziate pure voi questo incredibile viaggio insieme a Marcus e a tutti i personaggi del libro.

NON ESITATE A COMMENTARE MI RACCOMANDO!

La vostra FedericaChinnici.

 

LA PSICHIATRA: non fidarti nemmeno di te stesso.

12 pensieri su “IL THRILLER DEL MALE: adesso uccidi!”

  1. Ciao, non ho letto ancora nulla di Donato Carrisi. Ma ne sento parlare sempre molto bene, quindi al più presto leggerò qualcosa. Anch’io recensisco libri, se ti va puoi seguirmi o dare semplicemente un’occhiata al mio blog . Io sono già una tua follower. Siamo entrambi siciliane e abbiamo anche questo in comune.

    1. ciao Lucia, ti consiglio vivamente Donato Carrisi perché è fantastico. sono felice che sei diventata una mia follower solo che ancora non sei presente quindi ti invito a fare click sul pulsante “iscriviti” e a dare la conferma via email se non lo hai ancora fatto. Adesso passo dal tuo blog a dare un’occhiata. Un bacio

  2. Stupenda trama..sono rimasto veramente col fiato sospeso dal primo capitolo fino alla fine..a mio parere uno dei libri più belli anche se in qualche capitolo ho notato una chiave ironica legata magari alle vicende vere del l’autore !tu cosa ne pensi Federica ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *